Consigli per mantenersi in forma da una comune mortale (anche un pò pigra).

No, non sono mai stata un mostro di iperattività, anzi, nella mia giornata ideale c’è un bel riposino pomeridiano. Credo quindi di poter essere una buona consigliera per chi come vuole mantenersi in forma senza essere un ‘animalis palestrae’.

Con questo non sto dicendo di fare allenamento sul divano, se bella vuoi apparire un pò devi soffrire! 

L’elemento principale che mi ha sempre spinto è la motivazione: ‘quest’anno ci voglio arrivare pronta alla prova costume’! 

Con una giusta dose di motivazione tutti gli sforzi verranno premiati.

Vorrei innanzitutto sfatare un mito al quale io stessa ho creduto per molti anni. 

Andare in palestra e fare pesi non fa ingrossare e diventare una body builder, altrimenti tutti lo sarebbero!

Fare pesi, al contrario, dà forma al muscolo, snellendolo. Avete presente quelle belle braccia affusolate che vedete in tele? Ecco, si ottengono facendo pesi. 

Per anni le ho provate tutte: camminata, corsa, acqua gym, power yoga, zumba ecc…e non ho mai raggiunto i risultati che ho ottenuto dopo sei mesi in palestra. O meglio, dimagrivo si, ma appena mollavo un paio di mesi era come fare il gioco dell’oca e ripartire punto da capo. 

Grazie al mio caro burbero barbuto ho cominciato a seguire delle schede di allenamento, ottimizzando i risultati. 

Partendo dal presupposto che in palestra bisogna andarci, non bisogna però perdere la motivazione. Motivo per cui il mio allenamento limita al minimo il tempo speso in palestra, che non supera i 20-25 minuti al giorno per 5/6 giorni alla settimana.

Vi spiego in cosa consiste il mio allenamento MIX & MATCH giornaliero:

  • Riscaldamento: 5-10 minuti (in base a come mi sento) di camminata veloce o corsa. Vivendo in montagna le camminate anche brevi non mi mancano ma in città si può risolvere andando in palestra a piedi. 
  • Workout in superserie: ovvero 6 esercizi svolti in superserie da due, ripetute quattro volte in set da 15.

Esempio:

  • Superserie 1: 15 x squat; 15 x affondi laterali. Riposo 10 secondi. Ripetizione x quattro volte.
  • Superserie 2: 15 x stacco romanian; squat bulgarian. Riposo 10 secondi. Ripetizione x quattro volte.
  • Superserie 3: 15 x gamba x ponte con gambe sollevate alternate; 15 x sollevamento glutei alla panca. Riposo 10 secondi. Ripetizione x quattro volte.

Non avete idea di cosa sto dicendo? 

MIX & MATCH: Seguite qui i singoli esercizi divisi per gambebraccia e corpo intero/addominali. Mixate e scegliete i singoli esercizi a piacimento, senza però escluderne qualcuno perché lo ritenete troppo faticoso! Fatica= grasso che se ne va! Io ripeto gli stessi esercizi per tre settimane, poi cambio scegliendo altri esercizi o aumento i pesi.

Settimanalmente: 2 giorni di gambe, 2 giorni di braccia, 2 giorni di corpo intero.

I pesi: ho cominciato con pesi bassi, 2-3 kg per le braccia, bilancieri a vuoto per gli squat e stacchi. Dopo tre settimane ho cominciato ad aggiungere 1kg alla volta di pesi ma solo quando mi sentivo di svolgere l’esercizio con troppa facilità. 

  • Conclusione: un giorno addominali, un giorno stretching, alternando.
  • Riposo: un giorno alla settimana.
  • Tutti i giorni al mattino: 12 minuti di Yoga.

Sia chiaro, non sono una professionista del settore e non posso consigliare questo allenamento a tutti. Soprattutto all’inizio è bene essere seguiti da un professionista: alcuni movimenti, fatti nel modo sbagliato possono causare lesioni. E’ bene quindi farsi controllare da un occhio esperto! 

Questa è la mia personalissima esperienza che, accompagnata ad una dieta variegata ed equilibrata ha funzionato!

0 thoughts on “Consigli per mantenersi in forma da una comune mortale (anche un pò pigra).”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *